Moon crashed Sanctuary

L'anno è il 2758 e la megastruttura quasi completa conosciuta come Santuario abbraccia il Sole. La gigantesca e sfaccettata piattaforma di metallo ora ospita oltre un trilione di vite. Purtroppo, Sanctuary è lontano dal paradiso idealizzato che avrebbe dovuto essere. Grandi voragini di denti seghettati di metallo rosicchiano avidamente la vasta distesa dello spazio, prova dello schianto della Luna e delle innumerevoli battaglie in corso. I gusci delle città devastate dalla guerra sono ora racchiusi nell'oscurità dello spazio, incombente sulla terra bruciata e sulle lande desolate: dolorosi ricordi di giorni migliori, un lungo passato.

Nonostante il tumulto di Sanctuary, non tutto è consumato dalla guerra. La vastità del Santuario ha permesso ad alcuni dei suoi abitanti di sfuggire al caos che li circonda rifugiandosi in città incontaminate di meraviglie tecnologiche circondate dalla generosità della natura. Tali brillanti paradisi testimoniano la volontà dell'umanità di sopravvivere.

Il seme di questo conflitto può essere fatto risalire all'anno 2554. Gli errori del passato dell'umanità li avevano seguiti fino alle stelle: l'inquinamento e il sovraffollamento minacciavano l'estinzione della Terra e delle sue colonie. IVY, la prima senzienza artificiale, che originariamente aiutò nella colonizzazione del sistema solare, propose la costruzione della Sfera di Dyson: un paradiso artificiale alimentato dal calore di una stella. ​Questo nirvana sintetico è stato chiamato “Santuario”.

Nel 2647 fu creata una nuova sottospecie umana, soprannominata l'Eletto. I Prescelti sono stati selezionati tra i membri più brillanti e influenti della società. Ricostruendo i loro corpi in forme metalliche altamente avanzate, i loro cervelli organici sono stati convertiti in matrici di energia luminosa liquida. Intelligenti e ambiziosi, i Prescelti giunsero a governare la maggior parte dell'umanità con distaccata benevolenza.

Nel secolo successivo, il risentimento tra la cittadinanza umana naturale verso il predominio politico dei Prescelti crebbe e si inasprì, provocando proteste, disordini sociali e, in alcuni casi, una vera e propria guerra civile. Infine, nel 2741, una coalizione di organizzazioni civili e militari private dei diritti civili formò l'Earth Defense Alliance (EDA) per opporsi all'amministrazione Chosens. L'ardente retorica dell'EDA ha rapidamente guadagnato loro il sostegno tra la popolazione umana naturale, il che ha causato un divario ancora maggiore tra le due culture.

Il Santuario si avvicinò al completamento nel 2758 e le tensioni sempre crescenti tra l'EDA ei Prescelti raggiunsero il massimo storico. È stato implementato un piano controverso e ambiguo per spostare e assimilare la luna terrestre in Sanctuary. Mentre la Luna si avvicinava a Sanctuary, il disastro colpì quando non riuscì a rallentare, continuando senza sosta in rotta di collisione per Sanctuary. Il conseguente schianto della Luna è stato catastrofico, estinguendo miliardi di vite.

Considerando lo schianto della Luna un attacco deliberato, l'EDA e il Prescelto dichiararono guerra l'uno all'altro, scatenando il più grande conflitto nella storia umana: la Grande Guerra Solare. L'azione militare risultante è stata diversa da qualsiasi altra nella sua ferocia, portando distruzione e devastazione indicibili sul paradiso dell'umanità.

Ora, mentre la fedele EDA combatte con le unghie e con i denti contro i Prescelti all'avanguardia, emerge una nuova minaccia. Il custode dell'IA di Sanctuary, Ra, ha riproposto i robot operai di Sanctuary per creare la Guardia, un implacabile esercito robotico determinato a proteggere Sanctuary attraverso la vigorosa pacificazione delle fazioni in guerra. Quando la grande Guerra Solare raggiunge il suo apice, a quale fazione giurerai fedeltà? Condurrai la tua parte alla vittoria o affronterai l'annientamento?